Home » Escursioni

Escursioni

L’Abruzzo profondo
dal 1 al 3 luglio 2016

 

Escursione in Kosovo
dal 22 al 26 aprile 2016

 

Azerbaijan: paesaggio, cultura e multietnicità
dal 29 aprile all’8 maggio 2015

 

Viaggio in Eritrea – Alle sponde del Mar delle perle
dal 22 novembre al 02 dicembre 2013

 

Viaggio in Egitto e Giordania – Sulle orme di Mosè
dal 24 novembre al 4 dicembre 2012

 

Viaggio in Turchia – Attraverso la Via Egnatia fino ad Istanbul
dal 26 ottobre al 6 novembre 2011

 

Viaggio in Marocco
Si è svolto dal 22 al 31 ottobre 2010 l’annuale viaggio di studio della Società Geografica Italiana che ha avuto come destinazione il Marocco. 42 persone provenienti da tutte le regioni d’Italia hanno percorso le strade del Marocco toccando non solo località particolarmente significative ma anche molte tematiche di grande attualità nel Paese. L’escursione è partita da Marrakech , per poi continuare il viaggio verso l’Alto Atlante prima e il deserto poi.

 

Viaggio in Armenia
La Società Geografica Italiana ha organizzato, nel mese di giugno 2009, un viaggio in Armenia, oggi minuscola entità territoriale al centro della regione caucasica, concentrato di leggende, storia, arte in eterno bilico tra oriente e occidente.

 

Viaggio in Etiopia
ottobre 2008

Il progetto vuole assicurare un sostegno diretto alle comunità rurali etiopiche nell’area di Ankober, ristrutturando la Primary School del villaggio di Déns, a 2.700 m sull’Altopiano centrale dello Shewa (Scioa), a mezz’ora di marcia da Lét Marefià. In accordo con la Direzione didattica locale e con le popolazioni interessate, SGI e CAMS (Centro di Ateneo per i Musei Scientifici dell’Università degli Studi di Perugia) hanno curato il ripristino dell’edificio scolastico, la costruzione di tre nuove aule e la realizzazione di servizi igienici adeguati. Accanto alla scuola, sorgerà un Centro Studi e Ricerche sulla Biodiversità degli Ambienti Montani d’Etiopia, che sarà dedicato alla memoria dell’esploratore e naturalista umbro, Orazio Antinori, uno dei padri fondatori della Società Geografica Italiana, che, nel 1877, fondò la famosa “Stazione Geografica ed Ospitaliera di Lét Marefià”. Nel progetto saranno coinvolte le comunità locali e promosse forme di sviluppo sostenibile, basate sul rispetto dei delicati equilibri ecologici dell’area, valorizzando il patrimonio naturale e culturale dell’intera regione circostante.

Pages: 1 2