Home » Gli Esploratori » Giotto Dainelli, geografo, geologo, esploratore

Pubblicato il: 1 maggio 2020 alle 4:43

Giotto Dainelli, geografo, geologo, esploratore

Patrizia Pampana
Giotto Dainelli e altri componenti della missione presso il campo di Sati. Spedizione Dainelli nel Tibet occidentale e Karakorum orientale (1930)

Giotto Dainelli e altri componenti della missione presso il campo di Sati. Spedizione Dainelli nel Tibet occidentale e Karakorum orientale (1930)

Vi proponiamo un viaggio di scoperta e di esplorazione a partire dalla straordinaria documentazione raccolta nel Fondo Giotto Dainelli.

L’Archivio fotografico della Società Geografica Italiana custodisce le fotografie realizzate da Giotto Dainelli (1878-1968) durante la lunga carriera di scienziato, come ricordato nel cinquantesimo anniversario della scomparsa dalla mostra multimediale allestita nelle sale della Biblioteca.

Il castello di Ciktan residenza dei vecchi raja dardi. Spedizione De Filippi nell'Himalaia, Caracorum e Turchestan Cinese (1913-1914)

Il castello di Ciktan residenza dei vecchi raja dardi. Spedizione De Filippi nell’Himalaia, Caracorum e Turchestan Cinese (1913-1914)

L’esposizione ha inteso sottolineare il valore attribuito da Giotto Dainelli allo scatto fotografico come prezioso strumento per la ricerca, grazie alla sua valenza conoscitiva, scientifica, didattica e storica.

La riva rocciosa sul golfo di Tana Chircòs. Missione Dainelli al lago Tana (1937)

La riva rocciosa sul golfo di Tana Chircòs. Missione Dainelli al lago Tana (1937)

La grande messe di immagini paesaggistiche di interesse geologico e geografico, di natura antropologica ed etnologica raccontano gli itinerari indipendenti che lo studioso intraprendeva per osservare e descrivere paesaggi, villaggi, abitazioni, luoghi di culto, mercati, gruppi familiari, usi e costumi, consuetudini religiose e cerimoniali delle popolazioni incontrate.

Tutto questo ha alimentato ed animato la mostra dal titolo Giotto Dainelli: geografo, geologo, esploratore che, tramite allestimenti multimediali interattivi e installazioni audio-video realizzate da Informa Sistemi, ha permesso di fruire di contenuti culturali incredibili per qualità e valore storico-artistico.

Allestimenti della mostra Giotto Dainelli: geografo, geologo, esploratore

Allestimenti della mostra Giotto Dainelli: geografo, geologo, esploratore

Allestimenti della mostra Giotto Dainelli: geografo, geologo, esploratore

Allestimenti della mostra Giotto Dainelli: geografo, geologo, esploratore

 

 

 

 

 

 

 

Alcuni filmati per viaggiare sulle tracce di Dainelli:

 

__________________________________________________________________________________________

Testi per approfondire:

Dainelli G., Geologia dell’Africa orientale, Roma, Reale Accademia d’Italia, 1943;
Dainelli G., In Africa (lettere dall’Eritrea). Parte prima: Lungo l’Anseba e sull’altipiano abissino, Bergamo, Istituto Italiano d’arti grafiche, 1908 (Collezione di Monografie illustrate. Serie viaggi; 7); Parte seconda: Lungo le pendici dell’altipiano abissino e in Dancalia, Bergamo, Istituto Italiano d’arti grafiche, 1910 (Collezione di Monografie illustrate. Serie viaggi; 8);
Dainelli G., Il mio viaggio nel Tibet occidentale, Milano, Mondadori, 1932;
Dainelli G., Paesi e genti del Caracorùm. Vita di carovana nel Tibet occidentale, Firenze, Pampaloni, 1924;
Dainelli G. e Marinelli O., Risultati scientifici di un viaggio nella Colonia Eritrea, Firenze, Tipografia Galletti e Cocci, 1912;
De Filippi F., Storia della spedizione scientifica italiana nell’Himàlaia, Caracorùm e Turchestàn cinese (1913-1914), Bologna, Zanichelli, 1924;
Missione di studio al Lago Tana. Relazioni preliminari, [introduzione di Giotto Dainelli; contributi di Enzo Minucci … (et al.)], Roma, Reale Accademia d’Italia, Centro Studi per l’Africa Orientale Italiana, 1938;
Missione geologica dell’Azienda generale italiana petroli (A.G.I.P.) nella Dancalia meridionale e sugli altipiani Hararini (1936-1938), Roma, Accademia nazionale dei Lincei, 1943-1974;
Mancini M. (a cura di), Obiettivo sul mondo. Viaggi ed esplorazioni nelle immagini dell’Archivio fotografico della Società Geografica Italiana (1866-1956), Roma, Società Geografica Italiana, 1996;
Mancini M., L’Archivio fotografico della Società Geografica Italiana. Un secolo di immagini tra Ottocento e Novecento, Novara, Istituto Geografico De Agostini, 2002;
Mautone M. (a cura di), Il viaggio e l’esplorazione nelle immagini di Giotto Dainelli, Napoli, Università degli Studi di Napoli Federico II, 2000;
Pampana P., Giotto Dainelli (1878-1968), Geographer, Geologist, Ethnologist, Explorer, Traveller, and Photographer, in «Uncommon Culture», Vol. 5, no. 9/10 (2014), pp. 106-113;
Società Geografica Italiana, Giotto Dainelli e la sua opera scientifica. Resoconto della manifestazione del 5 aprile 1954 in suo onore e bibliografia ragionata dei suoi scritti, Roma, Società Geografica Italiana, 1954;
Spezza A., Le origini del colore in fotografia e le stereografie di Giotto Dainelli del Fondo della Società Geografica Italiana, Roma, Edizioni Imagon, 2018;
Vedovato G., Giotto Dainelli tra scienza e politica, in «Rivista di studi politici internazionali», n. 303, 3 (2009) http://ojs.uniroma1.it/index.php/rspi/article/viewFile/4/4.