Home » Formazione

Formazione

formazioneLa Società Geografica Italiana non si occupa solo di ricerche più o meno applicative, ma anche di approfondimento, aggiornamento e formazione, innovazione delle conoscenze e insieme diffusione della cultura geografica e di consapevolezza ambientale.

La competenza dei ricercatori della Società Geografica Italiana è richiesta nelle valutazioni d’impatto ambientale per la gestione e la salvaguardia delle risorse, nei programmi internazionali di cooperazione allo sviluppo, nella realizzazione di carte dell’Italia per la gestione di aree a rischio.

Tra le attività formative si segnalano


OfficineGeograficheBannerNewOFFICINE GEOGRAFICHE – CORSI BASE GIS – Organizzati dalla Società Geografica in sede per imparare a rappresentare e a raccontare il territorio con le nuove tecnologie geografiche

Il corso è strutturato per chi muove i primi passi verso gli strumenti GIS, acquisendo abilità operative facilmente “spendibili” nell’era in cui l’informazione spaziale è divenuta fondamentale.

Per informazioni e prenotazioni si prega di inviare una mail al seguente indirizzo: cartoteca@societageografica.it.

L’iniziativa è articolata in 5 incontri formativi (11, 18, 25 gennaio; 8, 15 febbraio 2020) che affronteranno le tematiche GIS con lezioni teoriche ed esercitazioni pratiche (vedi dettaglio) e che si terranno presso la sede della Società Geografica Italiana.


20170210_CorsoOnline_Geopolitica-1

CORSO ONLINE DI ALTA FORMAZIONE IN GEOPOLITICA E RELAZIONI INTERNAZIONALI “Il sistema internazionale del XXI Secolo: Teorie, Attori, Sfide”: con la collaborazione della Società Geografica Italiana e del Centro Studi “Geopolitica.info”. I Soci che volessero prenderne parte, potranno usufruire di uno sconto sulla quota di partecipazione. Info su programma e iscrizione qui


La Nuova Geografia Europea – Progetto Erasmus+: La Società Geografica Italiana nell’ambito del programma Erasmus plus – Dialogo Strutturato – ha vinto il presente progetto con lo scopo di sensibilizzare i giovani alle attività politiche e civili, sia come singoli sia come gruppo, per suscitare l’interesse e la fiducia necessaria verso le istituzioni europee. Alla luce di quanto detto, si è scelto di affrontare 4 tematiche (Mobilità; Cultura; Patrimonio; Partecipazione) che possono maggiormente interessare i giovani e sulle quali si ritiene gli stessi abbiano un’opinione derivante da esperienze concrete. Le 4 tematiche saranno affrontate utilizzando un approccio “blended”, ossia mediante un coinvolgimento sia su base fisica, sia su base virtuale mediante la creazione di una community on line. In particolare, si vuole porre in essere un ciclo di assemblee che simuleranno il funzionamento delle istituzioni democratiche europee, e nella fattispecie del Parlamento europeo, ripercorrendone tutte le fasi. Le simulazioni saranno funzionali a stimolare l’interesse giovanile e a organizzare e sistematizzare il dialogo con i decision-makers, attraverso un apprendimento pratico e con modalità non formali. Il progetto è rivolto ai giovani under 30 che nelle loro attività abbiano sviluppato un interesse con i 4 topic individuati, i quali non dovranno avere né una formazione specifica, né un ruolo sociale particolare. La selezione avverrà sulla base delle domande pervenute. Al termine de progetto, i partecipanti otterranno la certificazione Youthpass, in cui verranno attestate le capacità acquisite nel corso del progetto.

Vai al sito del progetto