Home » Sala Stampa » Comunicati » L’ITALIA PER L’AFRICA. Cooperazione, Sviluppo e Sostenibilità nell’Eritrea di oggi. 26 febbraio 2014

L’ITALIA PER L’AFRICA. Cooperazione, Sviluppo e Sostenibilità nell’Eritrea di oggi. 26 febbraio 2014

L’ITALIA PER L’AFRICA
Cooperazione, sviluppo, e sostenibilità nell’Eritrea di oggi

giornata di studio e dibattito a seguito della escursione scientifico-culturale della Società Geografica Italiana di novembre-dicembre 2013

Mercoledì 26 febbraio 2014 – Ore 10.30-18.00
Aula Giuseppe dalla Vedova, Palazzetto Mattei – Villa Celimontana
Via della Navicella, 12 – Roma

COMUNICATO STAMPA

L’Eritrea, secondo lo Human Development Index, è uno dei dieci paesi più poveri al mondo. A causa della difficile situazione politico-sociale, ogni mese – secondo l’agenzia per i rifugiati dell’Onu (Unhcr) – almeno 3.000 persone (perlopiù giovani, tra i quali un gran numero di bambini non accompagnati da genitori o tutori) oltrepassano i confini nazionali per cercare di approdare in Europa, spesso affrontando viaggi in condizioni disperate, come anche la tragedia di Lampedusa ci ricorda.

Al fine di riflettere su tali e ulteriori questioni, fornire un quadro delle missioni italiane di cooperazione culturale e sanitaria, e discutere infine di eventuali possibili strategie future per lo sviluppo del paese del Corno d’Africa, la Società Geografica Italiana, a seguito dell’escursione scientifico-culturale lì svoltasi lo scorso novembre e dicembre, ha organizzato per giovedì 26 febbraio una giornata di studio e dibattito alla presenza di diversi interlocutori d’eccellenza del mondo diplomatico, accademico, della cooperazione e culturale più in generale, tra cui: Giovanni Puglisi, Presidente della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO; Zemede Tekle, Ambasciatore di Eritrea in Italia; Marcello Fondi, Ambasciatore d’Italia in Eritrea; Raffaele de Lutio, Vice Direttore Generale Vicario/Direttore Centrale per i Paesi dell’Africa Sub-sahariana; Franco Salvatori e Vittorio Colizzi dell’Università di Roma “Tor Vergata”; Bruno Murzi, dell’Ospedale del Cuore di Pisa.

In tale quadro, non si tralascerà di affrontare analisi delle relazioni tra il nostro paese e l’Eritrea, tra passato e presente.

 

 

 

Ufficio stampa Società Geografica Italiana:

Carlotta Spera, ufficiostampa@societageografica.it – 331.6429957