Home » Conservazione » I Fondi orientali conservati presso le Istituzioni culturali di Roma

Pubblicato il: 7 ottobre 2020 alle 7:28

I Fondi orientali conservati presso le Istituzioni culturali di Roma

Si è tenuta  lunedì 12 ottobre 2020 preso la sede sociale della Società Geografica una giornata di studio sui fondi orientali conservati presso le istituzioni culturali di Roma

Evento2020-10-12

L’iniziativa, oltre ad offrire l’occasione per presentare il lavoro di riordino e ricondizionamento del Fondo orientale, reso possibile grazie al contributo della Direzione Generale Biblioteche e Diritto d’autore, erogato tramite la Soprintendenza archivistica e bibliografica del Lazio, si proponeva come opportunità per riflettere sul significato contemporaneo della missione di ciascun ente nel conservare e nel valorizzare patrimoni culturali di notevole interesse storico e scientifico. L’idea è quella di promuovere la realizzazione di una rete dei luoghi di conservazione e delle professionalità specifiche coinvolte, attraverso la quale sviluppare progetti e collaborazioni finalizzati all’ottimizzazione della tutela, prevenzione, valorizzazione e fruizione del patrimonio e all’innovazione metodologica, anche tramite scambi informativi e formativi.

L’iniziativa, a causa delle limitazioni imposte dalla normativa Covid-19, è stata condotta e diffusa in modalità telematica. Qui di seguito il link per accedere alle registrazioni degli interventi.

Scarica il programma dell’evento.


Il convegno è stato realizzato grazie al contributo concesso dalla Direzione generale Educazione, Ricerca e istituti Culturali – Servizio II “Istituti culturali