Home » HomeSlider » CRONOTOPIE DI UN QUARTERE EUROPEO – Un web-documentary

CRONOTOPIE DI UN QUARTERE EUROPEO – Un web-documentary

Un web-documentary: una narrativa non lineare per deostruire e ricostruire, attraverso l’analisi ritmica dello spazio pubblico, la rappresentazione del Quartiere Europeo nella città di Bruxelles.

L’immagine più comune del Quartiere Europeo di Bruxelles è costruita sull’idea di uno spazio pulito,

libero, sicuro e controllato, abitato e frequentato da persone con alto capitale economico (gli “Eurocrati”) e un gran numero di utenti “di passaggio”. A ben guardare, tuttavia, questo quartiere si compone di una molteplicità di spazi e di pratiche, di tempi, di incontri, di usi, di relazioni che raccontano delle complessità di questo spazio, profondamente urbano.

Il webdoc che vi invito a navigare racconta delle articolazioni tra le condizioni materiali, simboliche, normative e discorsive dello spazio-tempo del quartiere simbolo del centro politico europeo, e di alcune prassi della vita quotidiana che vi si svolge.

La ricerca è basata su un lavoro di terreno di osservazione qualitativa della frequenza e dell’intensità dei ritmi spaziali, svolto da Anastasia Battani (Università di Cagliari) con la supervisione di Elisabetta Rosa (Université catholique de Louvain) durante un periodo di stage universitario. L’analisi incrocia l’approccio della ritmanalisi con quello dello studio dei “cronotopi”, intesi come “luoghi di intersezione di sequenze temporali e spaziali”. (Maurizio Memoli).