Home » Pubblicazioni » Geografia a libero accesso » Geografia a libero accesso – Vol. 5

Geografia a libero accesso – Vol. 5

L’OMBRA DELLA CAPITALE
L’impatto del trasferimento della capitale sulla geografia di Roma e d’Italia, 150 anni dopo

(a cura di) Claudio Cerreti e Alice Salimbeni

Il trasferimento delle funzioni di capitale da un luogo a un altro – da una città a un’altra – è un evento estremamente significativo, per svariate e abbastanza ovvie questioni: perché si decida di abbandonare una sede a favore di un’altra; come si proceda a localizzare, scegliere, la nuova sede; se il trasferimento abbia un intento prevalentemente «morale» o politico o funzionale o altro; la forma urbana che la nuova capitale assume in conseguenza del ruolo assunto; quali conseguenze territoriali (locali e sovralocali) comporti il trasferimento. E qui mi fermo, ma di questioni che meritano una risposta ce ne sono ancora altre: come il tipo di modifiche qualitative e quantitative individuabili nel processo di (ri)popolamento e quindi nella popolazione di una nuova capitale.
Il caso di Roma non si sottrae a queste domande, anche se – come sempre – ogni caso ha particolarità sue proprie. Ma non sembra ozioso confrontare anche il caso romano con quelle questioni. Benché, sia chiaro, i contributi che seguono non pretendono di affrontarle, né tanto meno risolverle, tutte quante. L’occasione del 150° anniversario dell’ufficiale trasferimento a Roma delle funzioni apicali dello Stato ha offerto poi anche la possibilità di proporre, se non un «bilancio», almeno una lettura e una prospettiva di lungo periodo.
I punti di vista assunti dagli autori sono e non potevano che essere ben distinti fra loro, come l‛insieme dei rispettivi discorsi non può che comporre un quadro parziale…………………



Sfoglia il tuo eBook

Please wait while flipbook is loading. For more related info, FAQs and issues please refer to DearFlip WordPress Flipbook Plugin Help documentation.