Home » Eventi » Geostorie d’Italia. Percorsi alternativi e nuove tecnologie per imparare il mestiere del geografo

Geostorie d’Italia. Percorsi alternativi e nuove tecnologie per imparare il mestiere del geografo

Il progetto, realizzato dalla Società Geografica Italiana grazie al contributo del Ministero della Difesa, ha visto il coinvolgimento di alcuni partner: la ESRI Italia, azienda di riferimento nelle soluzioni geospaziali, nella geolocalizzazione e nei Sistemi Informativi Geografici, l’associazione Progetto Forti, impegnata nella promozione e valorizzazione delle architetture militari, con particolare riferimento al Campo Trincerato di Roma, sotto un profilo storico oltre che architettonico e l’associazione Primavalle in Rete, impegnata nella divulgazione e ricerca del territorio di Primavalle, storica borgata romana.

Grazie al supporto delle associazioni e al contributo di professionisti, è stato possibile svolgere interessanti attività a carattere divulgativo che di seguito vengono desctritte nel dettaglio.


Nessuno, simbolo di tuttiIl viaggio del Milite Ignoto, 1921-2021

Nell’ambito della ricorrenza del Centenario della traslazione del Milite Ignoto nel Sacello dell’Altare della Patria, è stato realizzato un workshop di fotogiornalismo e reportage, a cura del fotografo e giornalista Antonio Politano (direttore artistico del Festival della Letteratura di Viaggio).

Il workshop, inserito nel progetto “Geostorie d’Italia. Percorsi alternativi e nuove tecnologie per imparare il mestiere del geografo” realizzato grazie al contributo del Ministero della Difesa, si è tenuto a Roma tra febbraio e marzo 2022 presso Palazzetto Mattei in Villa Celimontana, sede della Società.

Corone di fiori e di alloro depositate presso la tomba del Milite Ignoto (Istituto Luce)

Sottolineando il valore della documentazione iconografica nella trasmissione della memoria di eventi, ha indagato il ruolo dei fotoreporter (come Adolfo Porry Pastorel e Antonio Sturla, pionieri della notizia per immagini) che raccontarono la giornata del 4 novembre 1921, entrata nella storia d’Italia, in cui la salma del Milite Ignoto venne traslata all’Altare della Patria.

Qui di seguito un montaggio multimediale che miscela materiali tratti da archivi vari, sia del passato (filmati e foto d’epoca) sia del presente (foto, brevi video, micro-testi), che sarà proiettato nella cornice della prossima edizione del Festival della Letteratura di Viaggio.


La “Winter school GIS”

Tenuta da Francesco Atanasio Carolei in collaborazione con Sara Carallo e Lorenzo Dolfi per apprendere i rudimenti delle geotecnologie attraverso laboratori didattici rivolti agli studenti della scuola secondaria che hanno aderito ai PCTO proposti dalla SGI per il 2021-2022. Il programma del corso base ha previsto l’utilizzo della suite ArcGis Pro Esri Italia, permettendo ai partecipanti di creare e condividere mappe, realizzare cartogrammi e story map grazie ai quali ripercorrere il Viaggio del Milite Ignoto.

Clicca qui per vedere la Story Map realizzata dagli studenti con il supporto dei docenti tutor

Al termine del corso gli studenti dell’IIS Vittorio Veneto – Salvemini di Latina, accompagnati dal prof. Patrizio Aucello e dalla prof.ssa Caterina Caramante sono stati accolti per una visita guidata presso la sede della SGI. Nella stessa occasione sono stati consegnati gli attestati di frequenza alla “Winter school GIS”.

Consegna agli studenti dell’IIS Vittorio Veneto – Salvemini di Latina dell’attestato di partecipazione alla “Winter school GIS”

Sono state proposte delle visite guidate dedicate all’approfondimento della conoscenza delle vicende storiche riferite alla Seconda Guerra Mondiale, alla Costituzione della Repubblica Italiana e alla traslazione del Milite Ignoto nel Sacello dell’Altare della Patria.


Escursione per le vie e le piazze del quartiere Primavalle

L’Associazione Primavalle in Rete in collaborazione con Martino Haver Longo, ha proposto, nella mattinata di sabato 14 maggio 2022, un’escursione per le vie e le piazze del quartiere al fine di ripercorrere le storie e gli eventi della Seconda Guerra Mondiale vissuti, documentati e narrati.

Un momento utile a fare memoria di eventi drammatici che a lungo ci sono sembrati remoti e che oggi sentiamo tristemente vicini.

Visualizza la galleria di immagini dell’escursione urbana organizzata dall’Associazione Primavalle

Clicca qui per vedere la Story Map dell’escursione

Leggi il resoconto della visita disponibile in pdf


Visita guidata presso il sito di Forte Monte Antenne

L’Associazione Progetto Forti ha realizzato, lo scorso 15 maggio, una visita guidata dal geografo Danilo Testa presso il sito di Forte Monte Antenne, nel II Municipio di Roma, nell’ambito del contesto naturalistico di Villa Ada Savoia.

L’iniziativa ha consentito di illustrare ai partecipanti uno dei Forti del Campo Trincerato di Roma, il Forte Antenne, stimolando nei partecipanti le riflessioni sull’interazione tra gli aspetti storico architettonici e quelli relativi al riuso dei luoghi visitati.

L’escursione è stata realizzata secondo un format narrativo consolidato che persegue a pieno la mission che da lungo tempo l’Associazione di promozione sociale Progetto Forti persegue: portare alla luce l’importante patrimonio architettonico fortificato della città e promuoverne la valorizzazione grazie al possibile e graduale reinserimento all’interno di un virtuoso ciclo di attività culturali e servizi da offrire alla cittadinanza.

Visualizza la galleria di immagini della visita guidata organizzata dall’Associazione Progetto Forti

Guarda il filmato della visita guidata organizzata dall’Associazione Progetto Forti

Leggi il resoconto della visita disponibile in pdf