Home » 8×1000 Chiesa Valdese

8×1000 Chiesa Valdese

chiesaLa Chiesa Evangelica Valdese (Unione delle Chiese Metodiste e Valdesi) ha erogato alla Società Geografica Italiana il finanziamento Otto per Mille 2016 per il progetto I due versi del viaggio. Italia – Africa Australe, viaggi di esplorazione e di migrazione, per l’importo di € 25.000,00 (prima annualità) e di € 24.600,00 (seconda annualità).

Per ulteriori informazioni ed approfondimenti visitare il sito web

Venerdì 21 settembre 2018 si è inaugurata a Roma presso il Museo delle Civiltà – Museo preistorico etnografico “Luigi Pigorini” la mostra dal titolo

I due versi del viaggio Italia-Africa australe, viaggi di esplorazione e di migrazione a cura di Patrizia Pampana, Davide Rosso e Gaia Delpino, con la collaborazione di Antonio Politano e Giulia Boero; progetto grafico di Andrea Militello / stampa e allestimento di Informa Sistemi

mostra_pigorini

La mostra documentaria, fotografica e multimediale I due versi del viaggio. Italia-Africa australe, viaggi di esplorazione e di migrazione nasce dall’omonimo progetto finanziato dall’Otto per Mille dell’Unione delle Chiese Metodiste e Valdesi, realizzato dalla Società Geografica Italiana Onlus (SGI) in partenariato con la Fondazione Centro Culturale Valdese (FCCV) e in collaborazione con il Museo delle Civiltà – Museo preistorico etnografico “Luigi Pigorini”.

Nel percorso espositivo, che comprende collezioni etnografiche, documenti e fotografie, il viaggio compiuto alla fine dell’Ottocento da due missionari valdesi nell’Africa australe si intreccia con l’interesse etno-antropologico per le popolazioni autoctone e con il ruolo della geografia praticata in quegli anni come ingrediente della politica.

Dall’esperienza dei missionari del passato, in Africa australe anche nella veste di geografi e di etnologi, si volgerà lo sguardo alle motivazioni che animano l’azione missionaria di oggi; dalla riflessione sull’emigrazione italiana della fine del XIX secolo in Africa meridionale si passerà alle testimonianze dei migranti che oggi, per diverse ragioni, dall’Africa raggiungono l’Italia.

Il viaggio di conoscenza e di scoperta di un’epoca passata entra in relazione con le partenze odierne dei migranti alla ricerca di nuove opportunità, di rifugio, di risorse, di un nuovo inizio.

Viaggi, rappresentazioni, racconti e oggetti di ieri. Missionari, geografi, etnologi, migranti di oggi.

La mostra sarà visitabile fino al 4 novembre 2018

Museo delle Civiltà – Museo preistorico etnografico “Luigi Pigorini”

Piazza Guglielmo Marconi 14, Roma Eur

La mostra I due versi del viaggio. Italia-africa Australe, viaggi di esplorazione e di migrazione è stata replicata a Torre Pellice, nelle sale espositive del Museo valdese, dal 16 febbraio 2019 al 5 maggio 2019.

loc valdesi

All’inaugurazione hanno preso parte, oltre alla presidente della Fondazione Ccv Erika Tomassone e al direttore del Ccv Davide Rosso, co-curatore della mostra, anche l’assessora della Regione Piemonte ai Diritti e all’immigrazione Monica Cerutti, i consiglieri regionali Elvio Rostagno e Federico Valetti.

La mostra è stata molto apprezzata dal pubblico anche nella sezione dedicata all’attualità.

Oltre alla giornata inaugurale è stata offerta la possibilità di altre visite guidate all’esposizione, che in ogni caso è stata sempre accessibile in autonomia dal pubblico negli orari di apertura del museo.

Lo studio sul patrimonio oggetto della mostra sarà raccolto a breve in una pubblicazione che presenterà i documenti, le collezioni museali, le fotografie legate ai missionari valdesi nell’Africa australe custoditi sia dalla Fondazione Centro culturale valdese sia dalla Società Geografica Italiana e dal Museo delle civiltà sia dall’Archivio Fotografico valdese sia da quello del Service protestant de mission – Défap, erede del patrimonio documentale della Società delle missioni di Parigi per cui i missionari valdesi Weitzecker e Jalla lavoravano.
Il percorso espositivo è rientrato anche nelle attività destinate ai bambini nell’ambito dell’iniziativa “Disegniamo l’arte”, progetto inserito nel circuito di Abbonamento musei del Piemonte.

DSC_3170Si segnala, inoltre, l’allestimento di una selezione di documenti originali presso la sede della Società Geografica Italiana di Palazzetto Mattei in Villa Celimontana, contemporaneamente alla mostra realizzata nelle sale espositive del Museo Valdese di Torre Pellice, dal 16 febbraio 2019 al 5 maggio 2019.

La documentazione originale, acquisita in formato digitale e catalogata analiticamente, è confluita in piattaforme informatiche (ABACVM, SBNweb e Lazio’900) che facilitano notevolmente l’accesso ai contenuti multimediali dei materiali documentali conservati.

La seconda annualità del progetto si Untitled_09112019_093302è conclusa con la pubblicazione del “Quaderno del patrimonio valdese” n. 6 dal titolo Giacomo Weitzecker e Luigi Jalla. Missioniari e geografi valdesi in Africa australe a fine Ottocento a cura di  Davide Rosso; contributi di Barbara Bergaglio, Gaia Delpino, Emile Gangnat, Gualtiero Giuglard, Patrizia Pampana, Alessandro Ricci, Davide Rosso, Samuele Boncoeur.

Il volume verrà presentato nell’ambito di eventi appositamente organizzati in cui, oltre ad essere esposti ed approfonditi i contenuti del catalogo editoriale, sarà introdotta la nuova proposta progettuale.